A volte ritornano – (f)utili liste

Avete presente quei momenti della vita in cui avete troppe cose da fare e troppo poco tempo? Quei momenti in cui ti fermi solamente per fare elenchi di tutto ciò che già sai non riuscirai mai a portare a termine. Ma si, dai, quei momenti in cui dovresti focalizzarti esclusivamente sulle priorità e invece ti accorgi di avere l’assoluta necessità…

Self confidence (anche se)

Ogni tanto nella vita serve pensare che tutto vada bene. Si perché se anche tutto bene non va, qualcosa potrebbe sempre andare peggio: vi sfido a provarmi il contrario. Quindi spalle dritte, pancia in dentro e sorriso. Self confidence perchè più passa il tempo più mi sto convincendo di una cosa: non c’è luogo o occasione…

Con chi tutto e con chi (ahimè) niente.

Le serate di merda sono sempre accompagnate da mattinate di merda. E’ una dura e triste verità, ineluttabile, perché non importa cosa sia successo, come o con chi, ma se la notte ti addormenti con quello strano fastidio alla bocca dello stomaco, stai certa che al mattino quel nodo sarà diventato una morsa industriale che non…

Caffè

In periodo di esami si imparano sempre tante cose. Mettiamo i rapporti sociali per esempio: in periodi così stressanti riesci a focalizzare incredibilmente bene con chi ti trovi meglio e chi proprio non sopporti, con chi vorresti passare le intere giornate e di chi invece evitare anche solo il contatto visivo, chi chiamare, a chi…

Avanti tutta (!)

Avanti un’altra estate piena di sole. Non siate timide, fatevi avanti afose giornate di luglio e agosto che sembrate non finire mai. Non abbiate paura, bambini, a giocre nelle fontane dei paesi, e ridete alle sfuriate del parroco che non vuole si bagni la piazza centrale! E voi, coppiette, si voi non fermatevi neanche a…

Frenesia “cosa faccio quando come ma soprattutto perchè”

Dovrei studiare ma invece di concentrarmi su formule, numeri, interpretazioni e verifiche di ipotesi mi ritrovo da almeno un’ora ad aprire e chiudere WordPress freneticamente: leggo un post, chiudo, leggo un altro post, richiudo tutto, poi mi metto a scrivere qualcosa, cancello tutto, leggo un altro post, e così via. Beatrice, fermati. Pensa. Il fatto…

Chocolate cake al profumo d’arancia (snow inspiration)

Sta nevicando! E sapete, io ho uno strano rapporto con la neve: mi esalta. In un batter d’occhio sono tornata bambina e insieme all’involuzione è ricomparsa la voglia di dolcezza e coccole. Oggi, come d’altra parte ultimamente accade spesso, sono a studiare da V. (il mio compagno di corso bello-come-dico-io): come resistere alla tentazione di…

C’è modo e modo

C’è modo e modo di sottolineare un libro. Vi è capitato, almeno una volta, di comprare un libro usato? Quest’anno, in seguito alla politica di risparmio e capitalizzazione che vige ferrea in casa mia da qualche mese, ho deciso di compare per l’università tutti libri di seconda mano: dopo interminabili code ai vari Libraccio dispersi…

Now(h)ere

Finalmente in pace, nella grande luminosa cucina, riesco a dedicarmi allo studio. Nonna è andata a fare il bagno al fiume, mamma è in città a fare la spesa e V. , la signora che ci aiuta a fare i mestieri, ha appena finito di mettere a posto. Mi sento in un paradiso di calma…

(ri)Cominciare

Oggi devo ricominciare a studiare. Ebbene si, “devo” è proprio il verbo più adatto, nella sua pesante semplicità, per descrivere i miei pensieri di ora: nella mente che cerca ancora di nascondersi tra le lenzuola c’è un groviglio di “devo” e “dovrei” che si affastellano l’uno sull’altro formando una piramide, in cima alla quale si…

Quando si sta insieme, si sta meglio.

Gli animali domestici (e non) assomigliano ai rispettivi padroni. E’ vero, lo giuro. Spesso, nei parchi o per le strade, si assiste veri e propri spettacoli della natura, dove padrone e cane in questione sembrano identici in tutto e per tutto: dal modo in cui si muovono, ai colori che portano, alla stazza, perfino all’atteggiamento….

Studio disperato e mattissimo

E’ curioso come, quando devo darci dentro con lo studio, capitino sempre una quantità incredibile di diversivi. Ochei, un po’ me li cerco e non sarà la fine del mondo, ma non è sicuramente piacevole. “Punto la sveglia alle 5.30 così studio no stop tutto il giorno e cerco si preparare decentemente l’esame” è stato…

Buone (non)vacanze Pasquali

Studiare in periodo pasquale è terribile, massacrante. “Massacrante” è proprio l’aggettivo esatto: non tanto per lo studio in se, sono fortunata e adoro stare sui libri, leggere ripassare e apprendere. L’aspetto più terrificante del frenetico studio pasquale è la quantità di cioccolata che ti circonda. Sempre, e ovunque. Cioccolata sulle mensole di casa, cioccolata nel…