Massacrami

Robert Pattinson, massacrami. Non è un urlo disperato, non è né la digestione di arrosti e panettoni né l’hangover post natalizio che parla. Questa è una constatazione, un pensiero che da qualche mese a questa parte ogni tanto mi arriva in mente, vi alberga per qualche minuto, e se ne va. Robert Pattinson è entrato…

Genialità estemporanee.

Che mamma avesse uscite geniali l’ho sempre saputo, ma ormai più che una novità sembra quasi una prassi. Ogni sera, quando torno dall’università, non so mai cos’aspettarmi: mobili che magicamente si spostano da una parete all’altra o torte che campeggiano maestose in mezzo al tavolo della cucina, tende che compaiono e scompaiono candide sui terrazzi,…

Now(h)ere

Finalmente in pace, nella grande luminosa cucina, riesco a dedicarmi allo studio. Nonna è andata a fare il bagno al fiume, mamma è in città a fare la spesa e V. , la signora che ci aiuta a fare i mestieri, ha appena finito di mettere a posto. Mi sento in un paradiso di calma…

Il sole, giova gravemente alla salute.

Profumo di mare, per le vie di Milano. Profumo di sole, di spezie e di settimana che sta per finire, profumo di erba che cresce, dopo lunghi giorni di pioggia, sotto i primi raggi di luce. Profumi nuovi per una Milano di cui sto vivendo la prima primavera, profumi che in un certo senso tornano…

Riz Rouge della Camargue con nasello, al profumo di arancia rossa

Al termine di una lunga giornata di studio tra derivate, funzioni a più variabili, guerre napoleoniche e curve di produzione, cosa c’è di meglio di una cenetta in compagnia?! Io e Arianna, compagna di avventura (e sventura) universitaria, abbiamo pensato un piatto “nuovo” per consolarci e gratificarci! Riz Rouge della Camargue con nasello, al profumo…