Bastoncini di merluzzo e verdure – che più light non si può

Quando G., ieri mattina, è tornato a casa dalla spesa tutto soddisfatto con una busta da un chilo di solo merluzzo, mi è assalito il panico: come lo facciamo fuori, questo?! Per l’amata zuppa di pesce c’era decisamente troppo caldo, quindi ci siamo messi tutti a pensare ad una ricetta light (prima di tutto!), sfiziosa e realizzabile senza evaporare eccessivamente ai fornelli. Beh, ecco il risultato di tanto pensar:

Bastoncini di merluzzo e verdure – che più light non si può

20120823-203139.jpg

Ingredienti per due persone:
250 grammi merluzzo
50 grammi fagiolini
Un’acciughina (meglio Rizzoli in salsa piccante)
1 amaretto
Un uovo
Un pacchetto di crecker integrali
Un pizzico di sale e di pepe
Opzionali : mezza cipolla, un gambo di sedano, due spicchiettini d’aglio e un cucchiaino d’aceto

Preparazione:
Far cuocere i fagiolini verdi ( o la verdura che avete) per 15 minuti in pentola a pressione, e bollire separatamente il filetto di merluzzo per altrettanti minuti (se si vuole proprio strafare, aggiungere nella pentola del pesce un gambo di sedano, mezza cipolla, un cucchiaino di aceto e due spicchiettini d’aglio).
Sminuzzare quindi il merluzzo (molto ben strizzato e sgocciolato) ed i fagiolini riducendo tutto a poltiglia; aggiungere quindi all’impasto l’acciughina anch’essa molto ben sminuzzata, una persina di sale ed eventualmente un cucchiaino di salsina piccante di acciuga (questo dettaglio per una ricetta “veramente light” sarebbe da evitare… Anche se la bontà di quella maledetta salsina potrebbe valere le 30 kcal che contiene quell’unico misero cucchiaino)

Preparare quindi per la panatura: in un piattino fondo sbattere l’uovo con un pizzico di sale e pepe, mentre in un altro recipiente svuotare il pacchetto di crecker che avrete debitamente massacrato fino a rendere il contenuto in polvere, così come l’amaretto.

Prendere quindi un po’ alla volta l’impasto e modellare sul palmo della mano un piccolo bastoncino; procedere facendo rotolare (pianino!) il bastoncino nell’uovo e nella polvere di crecker, ripetere l’operazione una seconda volta e disporre il bastoncino bello panato su una teglia.
Finita l’operazione con tutti i bastoncini infornare a 200 gradi, finché le panature saranno dorate ed invitanti (insomma, il tempo di mangiare un’insalata di pomodori e basilico).

E voilà, una bontà! Perfetti per rendere più piacevole e gustosa la giusta quantità di pesce che ogni dieta “sana-ed-equilibrata” richiederebbe… O per lo meno per preparare a casa, consapevolmente, il sogno segreto di ogni bambino: quei frittissimi bastoncini findus!

Annunci

2 pensieri su “Bastoncini di merluzzo e verdure – che più light non si può

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...