Da oggi

Da oggi, amiche e amici, DIETA.

Bisogna scriverle nero su bianco decisioni come questa, per poterle leggere e rileggere ogni volta che viene voglia di mandare tutto all’aria; bisogna scriverle e appiccicarci al fianco una data, un’ora e tante motivazioni: (appena) lunedì 16 luglio, ore 00.50.

Giuro di prendermi cura di me e del mio fisico d’ora in avanti, evitando come peste tutte quelle ottime e diaboliche leccornie che fanno lievitare come panettoni a natale. Giuro di contare almeno fino a dieci (che mi sembra già un numero ragionevolmente alto) prima di avventarmi su qualsivoglia pietanza altamente ingrassante. Giuro di accelerare il passo davanti ad ogni dannata pasticceria, gelateria, forneria e paninoteca. Giuro di imparare a memoria i tre “no grazie” (della falsità) di chi vuole tornare in linea:

1 – no grazie, sono piena,

2 – no grazie, odio mangiare fuori pasto,

3 – no grazie, non mi piace.

Giuro, giuro, giuro solennemente di iniziare (ehm, RIiniziare) a fare attività fisica regolarmente, di salire e scendere tutte le scale stringendo le chiappe come ha insegnato l’insegnante di step, e di camminare a passo veloce e stendendo tutti i muscoli delle gambe; giuro di nuotare tanto tantissimo fino ad avere le dita lessate dall’acqua salmastra e di portare fuori il cane tre, quattro, cinque volte al giorno.

Giuro di non farmi condizionare da chi mi sta intorno, di mangiare solo quello che voglio e devo, senza farmi traviare dalle abitudini altrui (e qui si potrebbe aprire una generosa parentesi dedicata a tutte quelle persone che come G. potrebbero mangiare anche un Bufalo delle Ande in mezza giornata e che tanto non ingrasserebbero di un etto). Giuro di non vestirmi sempre con abiti deformi, di quattro taglie più grandi del necessario, per continuare a mangiare schifezze alla “occhio non vede, cuore non duole”. Giuro di guardarmi allo specchio almeno una volta al giorno, attentamente, e di ripetermi fino allo sfinimento tutti i miei pregi e punti di forza (viva l’autoconvinzione).

Che poi, alla fine, “mantenere” un regime alimentare sano e corretto non è poi questa grande difficoltà! Il dramma, per me, è cominciare. E nel mio particolarissimo caso sono proprio le false partenze che per tutta l’importanza che attribuisco loro finiscono per vanificare ogni speranza di riuscita dell’impresa. Bisogna anche dire, a mia discolpa, che ogni forza cosmica presente nell’Universo sta lottando contro di me e i miei propositi: l’altro ieri, per esempio, avevo deciso di iniziare la mia Dieta; indovinate con cosa è arrivato G. a darmi il buongiorno, quella mattina?! Un croissant appena sfornato, con tanto di marmellata ancora tiepida, di cui si sentiva il profumo di burro zuccherato anche quando il sacchettino era chiuso. IO DICO: come si fa a respingere o rifiutare cotanto amore? Ho pensato: la Dieta inizierà domani. E così stamattina mi son alzata e ho iniziato la giornata con tanto di tè verde e mela. Il dramma, però, è stato il pranzo: compleanno di mamma, al ristorante. Non aggiungo altro… Accenno solo a favor di cronaca che la giornata è finita con pizza e doppia torta.

Quale giorno migliore di oggi dunque, per iniziare questa Dieta che si annuncia sempre così spavalda ma alla fine non si concretizza mai!?

Domani mattina parto con mamma per Fabriano e (poi) Torre del Greco, dove lei dovrà lavorare e io potrò rilassarmi ed aiutarla. So cosa state pensando, anche solo un pochino: in viaggio mantenere la mia Dieta Promessa sarà dura. Già mi vedo, appena sveglia, con davanti agli occhi ancora storditi dal sonno quelle meravigliose ed inconfondibili colazioni, dove ogni ben di dio sembra dirti “mangiami, sono qui per te, mi hai già pagato e sono così dannatamente delizioso”. Dovrò ripetere più e più volte i miei giuramenti… Ma proprio più e più e più e più e più e più e piùù volte!

Ma ce la farò (?)

Buona notte, o buon risveglio. Spero di riuscire a rimanere connessa, questa settimana, per continuare a leggervi e scrivere.

Baci dolci a voi (N.B. senza zuccheri aggiunti e grassi idrogenati)

Annunci

13 pensieri su “Da oggi

  1. ciao Beatrice, bentornata……io ho provato una dieta che tutti sconsigliano ma in tanti la fanno xkè funziona davvero…..è la Dukan………ho letto il post della morte del tuo papà, mi dispiace tanto………ti abbraccio

  2. Fabriano….mi sta vicino. Qui fanno la carta….non dovrebbe ingrassarti! Ma dimentica il salame…ehehe! Buon viaggio…salutistico!

    • Carta estremamente dietetica! Tuttavia stiamo
      Mangiando benissimo… Ho appena scritto un post a proposito! Ci stanno coccolando e viziando, anche se rimano ferma e decisa in modalità “voglio perdere qualche (kil)etto!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...